• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

All Blog Entries

  1. Lo spunto

    Caro diario,
    quel che nasce dalla solitudine e resta in solitudine, è innocuo e ha la buona qualità di restare spunto.
    Incipit.
    Soggetto a modifiche, o tema musicale che non risolve.
    E' quella partenza che sognavi di tentare, al tramonto, senza meta, senza niente da visitare.
    E' la macchina diretta non sai dove, non sai per quanto tempo, e l'ostello non è mai aperto, non si prevede sonno nè risveglio.
    Trecento metri come trecento, tremila, trecentomila chilometri. ...

    Updated 19-09-2009 at 21.57.48 by complicata

    Categorie
    Uncategorized
  2. Cantami

    [I]Cantami di questo tempo l'astio e il malcontento di chi è sottovento
    e non vuol sentir l'odore di questo motor
    che ci porta avanti quasi tutti quanti
    maschi femmine e cantanti
    su un tappeto di contanti nel cielo blu..[/I]
    disse uno di Genova trapiantato in Sardegna.

    A parte che basta una canzone per ogni evenienza, circostanza, o pensiero, triste o felice che sia.

    Sottovento: situazione di inferiorità o soggezione, svantaggio. ...
    Categorie
    Uncategorized
  3. Voci dal web: J.F. Kennedy

    "I really don't know why it is that all of us are so committed to the sea, except I think it is because in addition to the fact that the sea changes and the light changes, and ships change, it is because we all came from the sea. And it is an interesting biological fact that all of us have, in our veins the exact same percentage of salt in our blood that exists in the ocean, and, therefore, we have salt in our blood, in our sweat, in our tears. We are tied to the ocean. And when we go back ...
    Categorie
    Uncategorized
  4. Sembra estate

    Imparo dal vento di mare, quando posso svegliarmi a mezzodì, increspare appena, e a sera calare di nuovo.
    Il maestrale scivola sui bordi degli ombrelli-girasole e sull'angolo del quotidiano, ripiegandone con cura l'articolo di fondo.
    Categorie
    Uncategorized
  5. Caro diario

    Caro diario,
    oggi ti racconto storie raccontate.
    La storia di madre in figlia.
    Il mio bisnonno era un autodidatta.
    Era nato nel 1845, e si ricordava che nel 1848, a tre anni, aveva visto piantare l'albero della libertà.
    Si rammentava che i bambini assistevano allo scavo e riempivano per dispetto e per gioco con le zolle, la buca scavata.

    Faceva l'ortolano, e portava i suoi figli a lavorare con lui, sette, ne aveva avuti quattordici, sette erano vivi ...
    Categorie
    Uncategorized

Privacy Policy