• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 5 di 10 PrimoPrimo ... 34567 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 61 fino 75 di 140
  1. #61
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Alejandro85
    Data registrazione
    15-01-2012
    Residenza
    Muggia (Trieste)
    Messaggi
    1,414

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Per il bullismo l'educazione socioaffettiva (autori di riferimento: Rogers ad es.) rappresenta il tipo di strumento in grado di facilitare l'acquisizione di competenze sociali e lo scambio relazionale tra giovani e altri attori coinvolti nei processi di crescita.
    Metodologia d'intervento: circle time, che consente a tutti di trovare uno spazio di espressione, agevola lo sviluppo di sentimenti di accetazione di sè e di fiducia; promuove comportamenti collaborativi e dialogici.

  2. #62
    Partecipante Assiduo L'avatar di BlindBird
    Data registrazione
    28-10-2004
    Residenza
    Italia
    Messaggi
    137

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Come lo attueresti intendo le fasi?io farei così:
    Fase 1: presentazione del progetto a insegnanti e genitori e raccolta del consenso informato
    Fase 2: intervento con gli alunni: 1h ogni 2 settimane di circle time condotto da uno psicologo e 1h ogni 2 settimane di role playing condotto da uno psicologo e farei 2h ogni 2 settimane dedicate a laboratori espressivi e a giochi psicologici da effettuare con insegnanti
    Parallelamente avvio di uno sportello d'ascolto rivolto a genitori, insegnanti e ragazzini di 4h ogni due settimane in orario da concordare con i docenti
    Fase 3 conclusiva di somministrazione di questionari sul gradimento e utilità del progetto

    Secondo voi regge? con quante classi farlo?
    ***Suicide is man's way of telling God: "You can't fire me, I quit!"***

  3. #63
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Alejandro85
    Data registrazione
    15-01-2012
    Residenza
    Muggia (Trieste)
    Messaggi
    1,414

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Beh in effetti uno psicologo da solo avrebbe difficoltà a gestire tutto il progetto da solo in una intera scuola. Magari sarebbe meglio focalizzarsi sui ragazzi dalla IV e V classe elementare e reclutare 2 psicologi. La vedrei così. La tua scansione delle fasi mi pare ottima, peraltro non avevo pensato alla faccenda del consenso informato =) Bene!

  4. #64
    Partecipante Assiduo L'avatar di BlindBird
    Data registrazione
    28-10-2004
    Residenza
    Italia
    Messaggi
    137

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    proviamo a fare un progetto sulla prevenzione dei disturbi del comportamento alimentare? proponete pure gli argomenti
    ***Suicide is man's way of telling God: "You can't fire me, I quit!"***

  5. #65
    Partecipante
    Data registrazione
    21-09-2012
    Residenza
    udine
    Messaggi
    39

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Citazione Originalmente inviato da Alejandro85 Visualizza messaggio
    Per il bullismo l'educazione socioaffettiva (autori di riferimento: Rogers ad es.) rappresenta il tipo di strumento in grado di facilitare l'acquisizione di competenze sociali e lo scambio relazionale tra giovani e altri attori coinvolti nei processi di crescita.
    Metodologia d'intervento: circle time, che consente a tutti di trovare uno spazio di espressione, agevola lo sviluppo di sentimenti di accetazione di sè e di fiducia; promuove comportamenti collaborativi e dialogici.
    attenzione però alejandro! il circle tipo è una tecnica, non una metodologia..
    nell'esempio che state facendo sul bullismo, la metodologia è la socioaffettiva, e le tecniche possono essere giustamente come dite voi circle time, role playing, giochi etc.

    :-)

  6. #66
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Alejandro85
    Data registrazione
    15-01-2012
    Residenza
    Muggia (Trieste)
    Messaggi
    1,414

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Uh che sciocco, hai fatto bene a fare questa correzione.Ci si chiedeva poi con quante classi lavorare.Io opterei x intervenire con 2 psicologi sule classi 4 e 5a della scuola primaria.Budget?

  7. #67
    Partecipante Assiduo L'avatar di BlindBird
    Data registrazione
    28-10-2004
    Residenza
    Italia
    Messaggi
    137

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Solitam va sui 35-45eur/h per gli psicologi, in più il materiale cartaceo, cancelleria ecc dipende da quanto fai durare il progetto se un anno, se un semestre... Gli spazi verranno forniti dalla scuola.

    Ragazzi per un progetto per sostenere le vittime dello stalking utilizzo la metodologia sistemica e quindi il lavoro di rete?

  8. #68
    Partecipante
    Data registrazione
    21-09-2012
    Residenza
    udine
    Messaggi
    39

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Citazione Originalmente inviato da BlindBird Visualizza messaggio
    proviamo a fare un progetto sulla prevenzione dei disturbi del comportamento alimentare? proponete pure gli argomenti
    eccoci ragazzi...io tra gli argomenti proporrei alimentazione sana, stile di vita sano e sana percezione del corpo (chiedo venia per l'eccesso di "sana/o"

    essendo un progetto di prevenzione a scuola, noi non sappiamo cosa "troveremo",giusto?

    quindi propongo di inquadrare il tutto in un modello biopsicosociale in ottica di psico della salute (questo quindi è il modello riferimento teorico) e attuare una metodologia attivo partecipativa di ricerca-azione (che è fra la + adatte per la prevenzione, come Leone-Prezza docet) per capire in itinere "di cosa" hanno bisogno i beneficiari del progetto.

    quindi, entro una metodologia attivo-partecipativa nelle classi intese come t-group, dopo preliminare incontro con insegnanti delle classi e dirigente scolastico, proporrei una fase magari di lezioni frontali in cui spiegare alimentazione corretta, piramide alimentare, info su abitudini corrette, associazione cibo-corpo, normopeso, attività fisica etc.(presente 1 psicologo e 1 medico)

    poi magari una fase di circle time per condividere contenuti vari(presenti 2 psicologi, 1 conduttore e 1 ombra), e role playing per simulare comportamenti adattivi ed esperienze positive da associare all'idea del cibo.

    Incontro conclusivo con alunni e insegnanti per riformulare, sentire pareri finale etc.

    come tempi, spalmerei questi incontri nell'arco di 2-3 mesi..

    questo come traccia, ho saltato tutti gli altri punti del progetto appunto per focalizzarmi solo su quelli utili alla nostra discussione qui...

    cosa ne dite, cosa ne dite?? :-)

    ovviamente spero anche nel parere di memole!

  9. #69
    Partecipante
    Data registrazione
    21-09-2012
    Residenza
    udine
    Messaggi
    39

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Citazione Originalmente inviato da Alejandro85 Visualizza messaggio
    Uh che sciocco, hai fatto bene a fare questa correzione.Ci si chiedeva poi con quante classi lavorare.Io opterei x intervenire con 2 psicologi sule classi 4 e 5a della scuola primaria.Budget?
    budget...vediamo....calcolo delle ore previste X 45 euro X n.psicologi coinvolti
    al tutto sommiamo bho 200 euro di materiali (cancelleria, carta, opuscoli, brochure, stampare dispense..)

  10. #70
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Alejandro85
    Data registrazione
    15-01-2012
    Residenza
    Muggia (Trieste)
    Messaggi
    1,414

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Prevenz.disturbi comportamento alimentare.Metodologia:intervento di tipo esperienziale,interattivo e cooperativo, che puo offrire buoni risultati a livello del miglioram.dell autostima,della soddisfaz.vs.il proprio corpo e promuovere l acquisizione di comportamenti alimentari adeguati./ Attivitá. Gli incontri saranno concepiti sia come lezioni frontali sui Dca,cause e trattamenti,sia come focus group incentrati su insoddisfaz corporea,ideali di bellezza promossi dai media...Che dite?

  11. #71
    Partecipante Assiduo L'avatar di BlindBird
    Data registrazione
    28-10-2004
    Residenza
    Italia
    Messaggi
    137

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Isabella ma l'educaz soc-affett deriva dalle teorie umanistico-esistenz di rogers e maslow e dalla psicol di comunità o solo dalla psicologia umanistica di rogers?

  12. #72
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Alejandro85
    Data registrazione
    15-01-2012
    Residenza
    Muggia (Trieste)
    Messaggi
    1,414

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Qualche suggerimento x intervento preventivo sul burn out in area sanitaria?

  13. #73
    Partecipante Assiduo L'avatar di BlindBird
    Data registrazione
    28-10-2004
    Residenza
    Italia
    Messaggi
    137

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Bravo tutti e due! Belli i progetti...
    Io borrei ancora capire bene la ricerca azione.. Ci deve essere per forza il t group? Isabella le attività le fai fare direttam ai bambini e insegn o prima faresti un incontro separato? O nella ric az tutti i sogg proseguono parallelamente? Aiuto che confusione!

    Tra l'altro che modelli teorici avete rintracciato voi da poter utilizzare nei vari progetti?

  14. #74
    Partecipante
    Data registrazione
    21-09-2012
    Residenza
    udine
    Messaggi
    39

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Citazione Originalmente inviato da BlindBird Visualizza messaggio
    Isabella ma l'educaz soc-affett deriva dalle teorie umanistico-esistenz di rogers e maslow e dalla psicol di comunità o solo dalla psicologia umanistica di rogers?
    mmm ho avuto il tuo stesso dubbio, ma ho letto talmente tanto spesso che vanno a braccetto sti due quando si parla di socioaffettiva, chè allora ho risolto di citarli entrambi. ovviamente citare SOLO rogers NON è un errore.

    comunque, rilancio: parlare di metodo socioaffettivo è sinonimo di metodo gordon?
    oppure il metodo gordon rientra nel socioaffettivo
    (è una domanda da pelo nell'uovo, lo so :-D ..)

  15. #75
    Partecipante Assiduo L'avatar di BlindBird
    Data registrazione
    28-10-2004
    Residenza
    Italia
    Messaggi
    137

    Riferimento: Esame di stato Giugno 2013

    Anch'io l'ho notato comunque noto a che che utilizz spesso l'ascolto attivo di gordon cm una delle tecniche dell'educaz soc-affett mentre il metodo gordon di per sè quindi messaggio io, ascolto attivo e metodo senza perdenti lo farei tientrare nel filone macro della psicoeducazione

Pagina 5 di 10 PrimoPrimo ... 34567 ... UltimoUltimo

Privacy Policy