• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Partecipante L'avatar di Fiorenik28
    Data registrazione
    14-03-2010
    Messaggi
    43

    Esame di Stato Sessione Novembre 2018

    Ciao a tutti,
    era parecchio che non passavo da queste parti e vedo che l'ultima discussione sull'esame di stato è di due anni fa (se non mi sbaglio).
    Finalmente mi sono decisa a dare l'eds e vorrei farvi alcune domande:

    1)quando, a chi e per quale mezzo devo consegnare il libretto attestante lo svolgimento dell'anno di tirocinio pratico propedeutico all'eds.

    2)quando sarà disponibile online la domanda di iscrizione alla suddetta sessione dell'eds del 2018, la cui consegna scade il 16 Ottobre.
    Ho già mandato un'email alla segreteria postlauream per avere queste info ma ancora non rispondono.

    3)Per la prima prova avrei i testi "manuale di psicologia generale" di Mecacci e "Manuale di psicologia dello sviluppo" della Fonzi del 2006 e "Psicologia sociale" di Aronson, Wilson e Akert del 2005. Possono andare ancora bene per superare l'esame o dovrei recuperare delle versioni più recenti e aggiornate?
    Inoltre, li integrerei con Canestrari (ultima edizione visto che devo comprarlo) può bastare?

    4)Per la terza prova, il caso clinico, volevo prepararmi su un manuale di psicologia clinica basato sul dsm 5 ma non so quale potrebbe andare bene per l'eds, potreste consigliarmi quelli da voi usati? Inoltre vorrei sapere se mi conviene comprare direttamente il dsm 5 integrale e studiarmi quello o se ci sono dei testi utili e riassuntivi del dsm 5 più agili ma sufficienti per fare la terza prova.

    5)Per la prova orale quale è il materiale concreto su cui posso prepararmi e dove potrei trovare le dritte per trattare la parte sul tirocinio post lauream svolto?

    Vi ringrazio già infinitamente per ogni info e consiglio che vorrete darmi.


    Ansiaaaaaaaaaaa

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,938

    Riferimento: Esame di Stato Sessione Novembre 2018

    Ciao, sul sito di facoltà trovi alcune delle informazioni che cerchi:

    1) https://www.psicologia.unifi.it/vp-1...tirocinio.html
    Al termine del tirocinio, il libretto deve essere riconsegnato - debitamente compilato e prima di fare domanda di ammissione all'Esame di Stato.
    La consegna e il ritiro dei libretti di tirocinio post laurea si svolgerà presso la Segreteria Tirocini nei seguenti orari:
    martedì e mercoledì ore 9.30/12.30 – giovedì ore 15.00/16.30
    Non è scritto se sia possibile inviarlo, io però se proprio non stai lontana lo porterei di persona.. non si sa mai conoscendo le poste

    2) La modulistica è sempre la stessa, non deve uscire niente e puoi portare fin da ora l'iscrizione
    https://www.unifi.it/vp-1094-psicologia.html

    3) L'Ada Fonzi è un po' datato, mi risulta che quella non sia una riedizione ma una ristampa del manuale degli ultimi anni del 90.. Non so mi orienterei su qualcosa di più aggiornato, lo stesso vale per il Mecacci che potrebbe andare ancora bene ma a mio avviso nonostante sia un testo ottimo e molto chiaro ha il difetto di trattare due argomenti per ogni capitolo e uno dei due in alcuni casi viene un po' tralasciato (ad esempio memoria e apprendimento, la parte sull'apprendimento viene relegata a poche pagine). Valuta comunque tu.. io mi presi due nuovi manuali usati tra l'altro.. e integrai tutto .. Il Canestrari ottimo ma ovviamente devi integrarlo meglio con i manuali universitari.

    4) Allora non so se comprerei direttamente il DSM 5... sinceramente non lo so, quello che ti serve del DSM sono i criteri diagnostici, ovvero quali sintomi corripondono ad un problema... Secondo me se hai qualcuno che te lo può prestare oppure vai a vedere in biblioteca .. con il supporto di uno o due manuali di clinca fatti bene basta ed avanza.. Per i manuali molti usano il manuale di clinica e quello di psicopatologia utilizzati negli anni universitari, io andrei a guardare nel sito della facoltà di firenze quali sono i manuali di psicologia clinica e di psicopatologia utilizzati .,. li dovresti trovare nella triennale di clinica e dai un'occhiata a quelli.. Essendo i docenti di firenze membri universitari è più facile che abbiano i testi usati nei corsi di Firenze come riferimento. Nessuno comunque si compra e studia il dsm dato che sono un migliaio e passa pagine.. casomai il dms viene preso come supporto e aggiunta ai manuali.. ma da solo ti serve a poco.

    5) L'orale diciamo che a meno di catastrofi e scene mute o offese alla commissione o errori gravi è spesso una formalità.

    Il codice deontologico prima di tutto, va letto approfonditamente, fatto proprio, è la tua coscienza professionale ed è necessario studiarlo bene e a fondo perchè dopo tutta la conoscenza che è contenuta verrà ritenuta assodata e non sarà possibile dire "eh ma questa cosa l'avevo letta su un riassunto".. Quindi occhio comunque a dedicargli dei ritagi di tempo, è necessario metabolizzarlo bene. Lo trovi nel sito dell'ordine degli psicologi nazionale e di qualunque regione. E' una cosa che va studiata non tanto per l'esame di stato quanto per dopo.

    Preparati un bel discorso sul tirocinio, dove lo hai svolto, in che attività sei stato impiegato, cosa hai fatto, cosa hai visto, ecc ecc ecc.. soffermati molto anche sulla valenza emotiva del tirocinio svolto.. Perchè è stato importante, cosa ti ha lasciato, in che modo ti sei sentita formata. Non aver neanche paura di esplicitare che un tirocinio sia andato non in maniera ottimale, sicuramente è sintomo di maturità esplicitare che una esperienza poteva essere sicuramente migliore e perchè. Quando prepari il discorso del tirocinio cerca di agganciarci gli articoli del codice che vi si collegano.. Ad esempio se hai fatto il tirocinio in ambito minori ci collegherai l'articolo relativo al consenso informato.. e via dicendo. Parlare dell'esperienza di tirocinio collegandoci gli articoli relativi fa sì che con molta probabilità non ti chiedano altro.. non è detto ma ci sta.

    La legge 56/89 anche essa la trovi in rete, è la legge che ha istituito la figura dello psicologo. Non serve studiaròla a fondo, basta una lettura approfondita..

    Poi una riguardata alle prove svolte.. Non chiedono niente di teorico ovviamente ma magari possono chiedere di precisare dei concetti esposti e delle scelte fatte.. Quindi le cose scritte è necessario conoscerle bene e ripassarle..

    Non c'è molto altro da fare per l'orale.

    In bocca al lupo

  3. #3
    Partecipante L'avatar di Fiorenik28
    Data registrazione
    14-03-2010
    Messaggi
    43

    Riferimento: Esame di Stato Sessione Novembre 2018

    Grazie mille Duccio, sei stato preciso ed esauriente come sempre. Grazie di esistere!!!
    E ora... incrociamo le dita!

Privacy Policy