• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 5 di 21 PrimoPrimo ... 3456715 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 61 fino 75 di 304

Discussione: Moratoria per l'Aborto

  1. #61
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Citazione Originalmente inviato da julia1976 Visualizza messaggio
    una volta gli aborti spontanei erano molti di più, ma le malformazioni molto meno, attualmente gli aborti spontanei si sono ridotti tantissimo... ma a che prezzo? e poi si ricorre all'aborto... a me pare proprio un controsenso...
    in questo indicavo che sono contraria all'ostinazione ad avere un figlio a tutti i costi...

    ok ma cosa c'entra questo con l'interruzione volontaria di gravidanza e con la proposta di Ferrara di una moratoria internazionale contro l'aborto?
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  2. #62
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497
    Citazione Originalmente inviato da julia1976 Visualizza messaggio
    cmq il punto non chiaro (e sapevo che sarebbe stato fonte di critica) è proprio come aveva capito nevrosys "se la gravidanza crea un certo tipo di complicazioni potrebbe essere eccessivo mandarla avanti o avere troppe ansie e preoccupazioni"
    secondo me l'ostinazione in certi casi è proprio controproducente...
    faccio un esempio: ho un'amica che era rimasta incinta e sin dall'inizio ha avuto complicazioni e si è dovuta chiudere in casa, poi al 6 mese ha avuto un parto con aborto spontaneo perchè il feto era malformato... secondo voi il nostro corpo, il nostro organismo non è in grado di trovare da solo il giusto equilibrio?
    una volta gli aborti spontanei erano molti di più, ma le malformazioni molto meno, attualmente gli aborti spontanei si sono ridotti tantissimo... ma a che prezzo? e poi si ricorre all'aborto... a me pare proprio un controsenso...
    in questo indicavo che sono contraria all'ostinazione ad avere un figlio a tutti i costi...
    Penso anche io che questo esuli dall'argomento del thread.
    In questo caso si discute sull'interruzione volontaria della gravidanza e della proposta sulla sua moratoria mentre il desiderare di diventare genitori a tutti i costi va decisamente nella direzione opposta.
    E' sicuramente un argomento interessante ma non in linea con il topic del thread.
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  3. #63
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497
    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    secondo me se l'aborto richiesto è legale qualsiasi medico dovrebbe farlo, non solo quelli favorevoli personalmente all'aborto.

    Purtroppo però siamo ancora in un mondo dove una ragazza che chiede la pillola del giorno dopo incontra dei medici obiettori, e questo non va bene...

    però forse io sono un po' estremista
    Concordo con quanto hai scritto, però penso anche che debba essere data la libertà agli specialisti che non sono d'accordo di non operare quest'intervento.
    Penso inoltre che dare un incarico del genere ad un obiettore di coscienza in questo caso sia una vessazione nei confronti di chi decide di praticare l'aborto.
    La soluzione a riguardo potrebbe essere quella di assegnare questo incarico solo ai non obiettori di coscienza così da non creare ulteriori disagi per chi deciderà di abortire.
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  4. #64
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Io sarei d'accordo con te Francesca.it... solo che mi son trovata a sentire questa cosa in un Consultorio Familiare: la dott.a X è obiettrice e quindi non toglie la IUD (la spirale per intenderci). Adesso, potrei anche capire che non la inserisca, ma che si rifiuti di toglierla ha veramente poco senso....
    Quindi mi chiedo, quali sono le azioni che un dottore che si dichiara obiettore può non fare?

    E poi, come aveva postata da qualche parte Mia l'articolo, c'è da notare che in molti reparti l'adesione all'obiezione di coscienza è una questione politica e di possibilitò di svolgere in modo ampio il proprio lavoro e non una vera scelta dettata dalla coscienza....
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  5. #65
    Neofita
    Data registrazione
    23-07-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    6
    Trovo vergognoso il fatto avvenuto all'Ospedale di Napoli dove una donna che aveva effettuato un 'interruzione di gravidanza, intervento già di per sè drammatico, è stata sottoposta ad interrogatori come se fosse una criminale.
    E' sconvolgente che nel 2008 le donne possano essere considerate ancora solo dei contenitori per fare figli che valgono meno di un feto. Il feto una persona, la donna un'incubatrice, che schifo! Come se l'aborto poi fosse un divertimento! Mi vergogno di vivere in un paese così incivile dove il medio evo è sempre in agguato.
    madda

  6. #66
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497
    Citazione Originalmente inviato da LuisaMiao Visualizza messaggio
    Io sarei d'accordo con te Francesca.it... solo che mi son trovata a sentire questa cosa in un Consultorio Familiare: la dott.a X è obiettrice e quindi non toglie la IUD (la spirale per intenderci). Adesso, potrei anche capire che non la inserisca, ma che si rifiuti di toglierla ha veramente poco senso....
    Quindi mi chiedo, quali sono le azioni che un dottore che si dichiara obiettore può non fare?

    E poi, come aveva postata da qualche parte Mia l'articolo, c'è da notare che in molti reparti l'adesione all'obiezione di coscienza è una questione politica e di possibilitò di svolgere in modo ampio il proprio lavoro e non una vera scelta dettata dalla coscienza....
    E' complicato rispondere.
    Io penso che l'interruzione di gravidanza sia un diritto inalienabile della donna e non lo trovo un assassinio o un attacco alla vita ma posso capire che per alcune persone sia così e come pretendo che le mie idee vengano rispettate rispetto anche quelle diverse dalle mie.
    In questo caso la situazione è molto delicata e non è facile trovare una soluzione che accontenti tutte le parti.
    Una soluzione che potrebbe garantire il rispetto delle persone che decidono di abortire sarebbe fare in modo che gli obiettori non si trovassero nella condizione di dire di no a certi incarichi non assegnandoglieli a priori (tanto non vi adempirebbero).
    Al contempo questa potrebbe essere vista come una vessazione nei confronti degli obiettori che verrebbero esclusi a priori dal ricoprire determinati ruoli.
    Anche se mi chiedo a che pro se poi decidono di non intervenire.
    Ribadisco: è complesso trovare una soluzione.
    Anche se penso che in primis si dovrebbero tutelare i diritti di chi decide di abortire; è un'esperinza traumatica e non è assolutamente facile da affrontare e trovarsi di fronte a moralismi e a persone che si rifiutano di operare un trattamento che per legge dovrebbe essere garantito rende il tutto più difficile.

    Riguardo al caso specifico a cui ti riferisci soprattutto in un contesto come quello di un consultorio familiare penso che la condotta della dottoressa non sia stata consona; inoltre non trovo attinenza sul fatto di essere obiettore di coscienza con la rimozione della spirale.
    Spesso e volentieri purtroppo ci si dimentica che il consultorio familiare è un servizio nato proprio per aiutare il cittadino.
    Ultima modifica di francesca.it : 20-02-2008 alle ore 14.32.11
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  7. #67
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    Citazione Originalmente inviato da julia1976 Visualizza messaggio
    secondo me l'ostinazione in certi casi è proprio controproducente...
    faccio un esempio: ho un'amica che era rimasta incinta e sin dall'inizio ha avuto complicazioni e si è dovuta chiudere in casa, poi al 6 mese ha avuto un parto con aborto spontaneo perchè il feto era malformato... secondo voi il nostro corpo, il nostro organismo non è in grado di trovare da solo il giusto equilibrio?
    si il corpo in teoria è una macchina perfetta e l'accanimento può essere controproducente, però ci sono anche donne che non riescono a trattenere il bambino e che devono stare a letto, però i figli nascono sani e va tutto bene, quindi in questi casi mettersi a riposo vale la pena. Si tratta sempre di casi da valutare singolarmente.

    Citazione Originalmente inviato da julia1976 Visualizza messaggio
    attualmente gli aborti spontanei si sono ridotti tantissimo... ma a che prezzo? e poi si ricorre all'aborto... a me pare proprio un controsenso...
    io non vedo nessun controsenso, perchè stai parlando di persone diverse, il controsenso ci sarebbe se fosse la stessa persona a restare incinta una prima volta e abortire chirurgicamente e poi a restare di nuovo incinta e accanirsi a tenere il bambino nonostante le complicazioni. (e nemmeno, perchè si tratterebbe comunque di due momenti diversi della vita della stessa persona).
    Ci sono persone che hanno difficoltà ad avere un figlio, e quando riescono a rimanere incinte fanno di tutto per minimizzare i rischi di aborto, e altre persone molto fertili, che sarebbero in grado di portare avanti una gravidanza serena, che però non vogliono avere un figlio o non possono tenerlo e ricorrono all'aborto.

    Francesca.it, io capisco il tuo punto di vista, ma su questo proprio non riesco a trovarmi d'accordo. Non si tratta di donne che si rivolgono a un idraulico per abortire, ma a un medico, che ha una formazione precisa in merito. E' come se uno psicologo si rifiutasse di fare terapia a un gay perchè è cattolico e li ritiene un'aberrazione. Secondo me è proprio una cosa fuori dal mondo, se uno ha certi limiti non dovrebbe scegliere certi lavori, o quantomeno se sei obiettore e vuoi fare il medico, ok, ma fai il dentista per piacere.
    Per quanto riguarda l'esperienza del consultorio, potrei citare anch'io vari esempi, quindi non si tratta di un caso isolato, e anche per la pillola del giorno dopo, e in tal caso non è che uno ha il tempo di farsi il giro di tutti i consultori finchè non trova un medico che non sia obiettore.
    Ultima modifica di chiocciolina4 : 20-02-2008 alle ore 14.51.31

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  8. #68
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497
    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    Francesca.it, io capisco il tuo punto di vista, ma su questo proprio non riesco a trovarmi d'accordo. Non si tratta di donne che si rivolgono a un idraulico per abortire, ma a un medico, che ha una formazione precisa in merito.
    Formazione o no non sei solo un medico ma sei anche un essere umano.


    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    Secondo me è proprio una cosa fuori dal mondo, se uno ha certi limiti non dovrebbe scegliere certi lavori, o quantomeno se sei obiettore e vuoi fare il medico, ok, ma fai il dentista per piacere.
    In parte diciamo la stessa cosa, anche se francamente mi sembra limitante proibire a chi ha una determinata concezione etica di intraprendere una determinata carriera o prendere una data specializzazione in campo medico.
    Semplicemente se viene richiesto un aborto chi decide di non volerlo praticare non deve essere chiamato a farlo, punto.

    Anche proibire a chi non è d'accordo con l'aborto di operare in un dato campo è una vessazione tanto quanto fare in modo che chi vuole abortire non possa farlo o sia trattato in modo poco rispettoso della sua persona.
    Ultima modifica di francesca.it : 20-02-2008 alle ore 15.35.47
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  9. #69
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    ..............
    Ultima modifica di LuisaMiao : 20-02-2008 alle ore 15.37.52 Motivo: ha deciso di postarlo due volte... :mumble:
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  10. #70
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Citazione Originalmente inviato da francesca.it Visualizza messaggio
    Semplicemente se viene richiesto un aborto chi decide di non volerlo praticare non deve essere chiamato a farlo, punto.
    Il punto è quando si verifica la condizione assurda che su 3 consultori girano 5 ginecologi e solamente uno è non obiettore. Questo viene due mattine a settimana e si ritrova costretto a fare solamente visite per IVG, pillola del giorno dopo e inserimento della spirale. Anche perchè qui il servizio pubblico non è più garantito. E non è per nulla un caso raro.

    Ok preservare la coscienza di ogni medico. Ma il servizio, che sia ASL o l'azienda ospedaliera, deve anche garantire un servizio al pubblico con una serie di interventi che lo Stato definisce legali e che riconosce. Se poi non c'è il modo di avere l'accesso a questi interventi, però qualcosa non funziona.
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  11. #71
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497
    Citazione Originalmente inviato da LuisaMiao Visualizza messaggio
    Il punto è quando si verifica la condizione assurda che su 3 consultori girano 5 ginecologi e solamente uno è non obiettore. Questo viene due mattine a settimana e si ritrova costretto a fare solamente visite per IVG, pillola del giorno dopo e inserimento della spirale. Anche perchè qui il servizio pubblico non è più garantito. E non è per nulla un caso raro.
    Ok preservare la coscienza di ogni medico. Ma il servizio, che sia ASL o l'azienda ospedaliera, deve anche garantire un servizio al pubblico con una serie di interventi che lo Stato definisce legali e che riconosce. Se poi non c'è il modo di avere l'accesso a questi interventi, però qualcosa non funziona.
    Concordo, la proporzione dovrebbe essere invertita; ovvero un obiettore e 4 medici non obiettori così da garantire la presenza e la funzionalità di un servizio.
    Questo dovrebbe essere vagliato a monte delle assunzioni, non è concepibile uno squilibrio come quello di cui hai accennato.
    In questo caso non si vuole discriminare chi ha una determinata concezione etica ma garantire l'espletamento di un servizio presente per legge.
    A scanso di possibili fraintendimenti non sono per la scelta di medici obiettori, ci mancherebbe, sono per la possibilità di scelta dei medici.
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  12. #72
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Alcuni dati per la Lombardia, relativi al 2006:
    100% DI MEDICI OBIETTORI DI COSCIENZA
    Vi sono in Lombardia almeno 12 reparti di Ostetricia e Ginecologia dove lavora esclusivamente personale obiettore di coscienza. Per garantire l’applicazione della legge 194 questi ospedali ricorrono al “gettonista”, cioè ad un medico non-obiettore esterno che
    periodicamente (di solito una volta alla settimana) si reca in ospedale ad effettuare le IVG.
    Oltre alle strutture private e/o religiose, gli ospedali che hanno un reparto di Ostetricia e Ginecologia ma che non effettuano il servizio di interruzione volontaria di gravidanza in Lombardia sono almeno 9
    Insomma la situazione non è rosea....
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  13. #73
    Styrofoam Crown L'avatar di Grace
    Data registrazione
    22-03-2007
    Residenza
    Sulla Mia Strada
    Messaggi
    5,696
    Blog Entries
    3
    e in una situazione del genere,se una ragazza deve prendere urgentemente la pillola del giorno dopo,deve andare in altre regioni?

    UNBELIEVABLE..I was surprised..I was surprised..I'm still surprised
    17 Luglio 2011, Udine
    We're gonna try to remember this picture right here in my mind,when I close my eyes tonight on that pillow..when I look up in the sky,I thank God of what I had here..I'll be thinking of this!
    We're gonna record this moment in time..the night we laid up in the sky of San Siro..at the end of It

    29 Giugno 2013, Milano
    Jon Bon Jovi

    vinciamonoigrace(at)gmail.com

  14. #74
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Citazione Originalmente inviato da .*Grace*. Visualizza messaggio
    e in una situazione del genere,se una ragazza deve prendere urgentemente la pillola del giorno dopo,deve andare in altre regioni?
    Ci sono donne che fanno il giro di più di una provincia prima di trovare qualcuno che la prescriva... Anche se in verità la prescrizione al Pronto Soccorso la può fare qualunque medico, non necessariamente un ginecologo.
    Ma questo vale solamente per la pillola del giorno dopo, non per un'IVG o un aborto terapeutico.
    Ultima modifica di LuisaMiao : 20-02-2008 alle ore 16.08.41
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  15. #75
    Styrofoam Crown L'avatar di Grace
    Data registrazione
    22-03-2007
    Residenza
    Sulla Mia Strada
    Messaggi
    5,696
    Blog Entries
    3
    sì infatti chiedevo per la pillola appunto perchè dev'essere presa entro poco tempo...certo è abbastanza ridicolo

    tornando alla moratoria,vorrei capire,pensavo alla pena di morte,è stata firmata la moratoria,ma continua ad esserci...quindi alla fine la moratoria cosa comporta in realtà?
    che viene attuata solo nei paesi che la firmano?

    UNBELIEVABLE..I was surprised..I was surprised..I'm still surprised
    17 Luglio 2011, Udine
    We're gonna try to remember this picture right here in my mind,when I close my eyes tonight on that pillow..when I look up in the sky,I thank God of what I had here..I'll be thinking of this!
    We're gonna record this moment in time..the night we laid up in the sky of San Siro..at the end of It

    29 Giugno 2013, Milano
    Jon Bon Jovi

    vinciamonoigrace(at)gmail.com

Pagina 5 di 21 PrimoPrimo ... 3456715 ... UltimoUltimo

Privacy Policy